Lo skipper

Galles

Nazionalità

0
Anni

Vive a: Talybont, West Wales, UK

Miglia navigate: RYA Yachtmaster 50,000

Gruppo: 4

Stato: Full Entry

Da dove viene la tua passione per la vela?

Ho già fatto una regata intorno al mondo, in equipaggio. Questa è una sfida completamente nuova e come non esserne innamorati?

Che lezioni hai imparato dalla vela?

Rispetta Madre Natura. Goditi la libertà e vivi il sogno. Quando si corre come equipaggio, tutti sulla barca sono una parte importante della squadra.

Cosa ti ha portato alla vela in solitaria?

Una bella domanda visto che non l’ho ancora fatta. Un’altra sfida da affrontare e quasi 1000 giorni prima dell’inizio della gara.

Cosa ti ha portato a iscriverti a questo evento?

Attualmente sto seguendo la Vendée e se potessi sperimentare solo il 10% di ciò che fanno quei fantastici marinai, sarebbe epico.

Come intendi prepararti per questo evento?

Acquista una barca e naviga in giro per il Regno Unito e l’Irlanda senza sosta da solo. Successivamente, sintonizza la barca per una navigazione d’altura più lunga in solitaria.

Quale credi sarà la più grande sfida?

Rimanere in controllo con le manutenzioni quando sei completamente distrutto dalla mancanza di sonno. Continuare a mangiare correttamente e, naturalmente, le sfide con cui Madre Natura ti metterà alla prova.

Parlaci della tua barca o di quella che vorresti avere.

Ho trovato un S&S 34 che è stato completamente spogliato della sua attrezzatura ed è stato fermo in un capannone asciutto nel Galles occidentale negli ultimi 13 anni. Ha un nome ma lo cambierò, non sono sicuro al 100% in cosa, qualche suggerimento? A partire da marzo di quest’anno, con l’aiuto di amici e un contributo professionale, inizierò i lavori specificamente per la GSC 2023. L’obiettivo per il varo è Pasqua 2022. Seguito da formazione intensiva e messa a punto dei sistemi.

Intendi legare questa tua sfida personale ad un messaggio sociale?

La mia dichiarazione di intenti generale per la campagna: 1) Completa il percorso, 2) Emissioni zero – per raggiungere questo obiettivo avrei bisogno di uno o più sponsor a bordo per assistere con i costi dell’impianto elettrico e la ricarica a zero emissioni di carbonio associata, 3) Senza compromettere la sicurezza o l’affidabilità, utilizzare il più possibile attrezzature riciclate / ricondizionate durante il refit e 4) Promuovere il legame tra natura e salute mentale. Small Woods Association, Coed LLeol, Coed Cymru e Woodland Trust.

C'è altro che vorresti aggiungere

La prima volta che ho visitato il sito del Global Solo Challenge e ho letto il formato dell’evento, il mio pensiero immediato è stato “Devo farlo”, senza esitazioni. Ho completato il modulo “Early Applicant” e l’ho debitamente inviato. Quando penso alla sfida che mi aspetta, che ad essere sinceri è la maggior parte del tempo, le mie emozioni passano dal panico all’eccitazione. Questo è quello che ha detto uno dei miei amici: “Questo è fantastico!!!!!!!!!!!! Completamente fantastico!!!”

Esperienza di vela

  • Clipper 07/08 Round the World, 3rd place, Watch Leader
  • Yachtsman of the Year 2008 Aberaeron Yacht Club Morgan’s Cup
  • Round the Island
  • Cowes Week
  • Cork Week and several other regattas
  • RORC 600 on a Class 40 (skippered Hannah Jenner)
  • RYA Yachtmaster Offshore

La barca

NOTE: L’S & S 34 ha avuto una carriera di successo come barca IOR prima di diventare la barca preferita per battere i record in solitaria e alla fine guadagnarsi una grande reputazione come barca da crociera d’altura. La barca ha una leggendaria tenuta del mare ed è una gioia navigare essendo ben bilanciata e facile da usare in solitaria.

Numero Velico: HIN 700513

Progetto: S&S 34, Aquafibre, Norwich

Anno: 1971

Gruppo: 4

LOA: 34ft

Dislocamento: 5500kgs

Invelatura di bolina: 43.6 sqm

Invelatura alle portanti: TBA